Ambra Angiolini, la poesia della figlia Jolanda la fa commuovere: «Come sorelle»

L'attrice: «Poesia è aver partorito un bellissimo essere umano come te»

Ambra Angiolini, la poesia della figlia Jolanda la fa commuovere: «Come sorelle»

Più che mamma e figlia, Ambra Angiolini e Jolanda Renga si sentono come sorelle. Complici in tutto quello che fanno, ieri hanno trascorso una rilassante domenica a base di pancake, poesia e tanto amore.

Da mamma orgogliosa dei suoi figli, l’attrice ha condiviso con i suoi fan alcuni momenti di quella che si è rivelata una spendida giornata in compagnia di Leonardo e Jolanda Renga, nati dall'amore con il catante Francesca Renga. Mentre il ragazzo si è occupato di preparare il brunch, la sorella maggiore ha scritto una poesia alla madre, rivelando il suo animo sensibile e la sua maturità.

«Questo corpo è un libro segreto, che non vorrei leggere mai. Ogni giorno provo a nasconderne il contenuto come posso, ma è lì. Ha pagine spesse e lettere scure incomprensibili ad occhi troppo curiosi, ma superficiali; e specchi di aria, invece, per le finestre delle anime pure». Una manciata di parole cariche di significato per un'adolescente che sta imparando a prendere confidenza con il proprio corpo e ad accettarsi per com'è. Tutti temi molto vicini all'esperienza personale di Ambra Angiolini, che in passato ha rivelato di aver sofferto di problemi di bulimia, prima della nascita della sua primogenita.

La commozione di Ambra Angiolini

«Poesia e Pancake sembra una pasticceria alternativa di Milano ed invece è… aver partorito un bellissimo essere umano» – ha commentato l'attrice, commossa per la delicata composizione della figlia diciassettenne. Le poche righe, scritte a mano su un foglio di carta, potrebbero diventare l'incipit di una canzone. Chissà che la ragazza non deciderà di scriverne una insieme al padre Francesco Renga.


Ultimo aggiornamento: Domenica 26 Dicembre 2021, 15:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA