Ambra Angiolini, dopo le accuse sulla casa occupata parlano gli avvocati: «Lesa la sua privacy e onorabilità»

I legali di Ambra hanno rilasciato un comunicato in cui replicano alle accuse

Ambra Angiolini, dopo le accuse sulla casa occupata parlano gli avvocati: «Lesa la sua privacy e onorabilità»

di Redazione web

Dopo le dichiarazioni di Silvia Slitti in cui ha lasciato intendere che la sua casa fosse occupata da Ambra Angiolini gli avvocati dell'attrice hanno replicato. La stessa Ambra aveva anticipato che era una brutta storia a Selvaggia Lucarelli: «Ci sono di mezzo i legali, non sono abituata a fare casino sui social».

Leggi anche > Emily Ratajkowski parla dei tradimenti di Adam Levine e lancia una frecciatina

Leggi anche > Harry e Meghan Markle tagliati fuori da Hollywood: «Non hanno abbastanza carisma»

«Lesione della privacy e dell’onorabilità»

I legali Valeria De Vellis e Daniela Missaglia hanno rilasciato un comunicato riportato da Repubblica. I difensori di Ambra Angiolini, smentiscono le notizie come diffuse nei post pubblicati sui social e ripresi da ulteriori network. Parlano di notizie distorte riguardo l'attrice  e aggiungono: «È evidente la lesione della privacy e dell’onorabilità di Ambra Angiolini, che impone fin da subito la cessazione di ogni ulteriore divulgazione di illazioni e commenti».

La Sitti aveva detto che la casa era stata presa dalla Angiolini e da Allegri e che probabilmente i problemi nel restituirgliela sarebbero legati al modo in cui è finita la relazione tra i due, una specie di ripicca, aveva lasciato intuire. A tutto questo la nuova conduttrice di XFactorn non ha risposto e pare che se ne occuperanno i suoi legali.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 23 Settembre 2022, 11:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA