Alba Parietti in lacrime a Vieni da me: «Quest'anno ho dovuto fare una cosa orribile»

Alba Parietti piange a Vieni da me dopo l'eutanasia al cane: «Quest'anno ho dovuto fare una cosa orribile»

Alba Parietti in lacrime. Tra passato, presente e futuro, Alba ripercorre il suo 2018: «Il ricordo più doloroso di quest'anno? Non ho dubbi a rispondere, ho dovuto fare una cosa orribile e, al tempo stesso, un vero gesto d'amore». La showgirl e opinionista, che è stata ospite in studio di Caterina Balivo a Vieni da me, ha fatto fatica a trattenere le lacrime quando le è stato chiesto cosa vorrebbe buttare via dell'anno che sta per finire.

«Michael Schumacher non è più costretto a letto»: la buona notizia a 5 anni dall'incidente



Il ricordo più doloroso, infatti, è la morte di Tato, il cane di Alba Parietti, che ha spiegato: «Abbiamo cercato di capire come fare per tenerlo ancora in vita, ma stava malissimo. Alla fine, abbiamo dovuto praticargli l'eutanasia: se il cane è condannato e soffre tremendamente, si tratta del più grande gesto d'amore che si può fare». Il ricordo dell'amico a quattro zampe si confonde poi con altri ricordi del passato: «Tato se ne è andato tra le nostre braccia. Con lui, se ne è andata via per sempre anche una parte di ricordi legati a mia madre, che era molto affezionata a Tato».



Alba Parietti ha poi parlato del rapporto col figlio, Francesco Oppini: «Sì, abbiamo litigato, come fanno sempre genitori e figli. Io sono una madre molto presente e un po' rompiscatole, lui si sentiva il fiato sul collo, io mi sentivo la mamma sedotta e abbandonata». Sulle vicissitudini sentimentali più recenti, invece, Alba Parietti ha invece tagliato corto: «In questo caso, sono veramente fatti miei».
Martedì 18 Dicembre 2018, 15:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA