BRUNO BARBIERI: "ECCO PERCHÉ MI CHIAMANO ANACONDA"

BRUNO BARBIERI: "ECCO PERCHÉ MI CHIAMANO ANACONDA. CRACCO HA IL FISICO DI UNA PERA"

MILANO - "Sa qual il mio soprannome dietro le quinte di "Masterchef"? "Anaconda" e me ne vanto", Bruno Barbieri, chef e giudice di Masterchef, spiega perch durante la registrazione del talent gli hanno affibbiato questo soprannome: "Che dire - ha dichiarato a "Chi" - Fra i tre giudici sono quello pi dotato.
Lo chieda alle costumiste del programma, Se lo raccontassi come l'hanno scoperto, la faccio ridere. Stavamo registrando e loro, dietro le quinte, notano un gonfiore e iniziano a fare gesti assurdi. E io, tra me e me, dicevo: "Ragazze, non posso farci nulla".

Lui si piace molto ("Un botto. Uso creme, faccio maschere per il volto, curo il look e non sono mica da buttare via") e a suo dire vince il confronto con la concorrenza: "Ha visto le foto del mio amico Cracco su "Chi"? Nella foto in cui si trovava in una spa, al posto degli addominali sembrava avesse una coperta. Fisicamente è fatto come una pera. Insomma ha la pancetta. Dovrebbe curarsi di più, sfoltirsi i capelli e anche quella lo fa antico".



Ultimo aggiornamento: Giovedì 9 Maggio 2013, 10:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA