Grande Fratello Vip, Fulvio Abbate: «Ho fatto degli errori. Con Elisabetta Gregoraci lesa maestà»

Grande Fratello Vip, Fulvio Abbate: «Ho fatto degli errori. Con Elisabetta Gregoraci lesa maestà»

Fulvio Abbate, eliminato dal Grande Fratello Vip, spiega i motivi che l’hanno spinto a partecipare al reality e dà il suo giudizio su alcuni coinquilini ancora nella casa, come Elisabetta Gregoraci e Francesco Oppini.

Leggi anche > Ornella Muti (con Naike Rivelli) e la verità sulla storia con Adriano Celentano

La partecipazione per lui è stata una sfida: “Partecipo – ha spiegato in un’intervista a “Chi” – con orgoglio, senza snobismo e con una punta di narcisismo. Poi per vedere se sono capace di esistere a qualsiasi temperatura. E poi il talento lo si riconosce quando ci mettiamo in relazione col dissimile. E io ritengo di avere talento umano, sono capace di empatia”.

Il suo rapporto con Elisabetta Gregoraci però non è stato dei migliori: “Ho fatto degli errori, come appunto aver detto Elisabetta Gregoraci “Sei stato una larva”. E questa frase è stata intesa come una dichiarazione di lesa maestà, perché in quella situazione lei è Greta Garbo, o la Regina Vittoria o Cleopatra, appunto. E’ accaduto allora che un gruppo maschile, subalterno, si è subito posto ai piedi della Gregoraci in quanto rappresentante del Billionaire...Ma io ho smesso di avere contatti con quel mondo che aderisce a tutte le merci che ti vengono proposte con entusiasmo nel lontano 1977. Da lì, non ho più contezza del mondo di Francesco Oppini, un mondo nel quale le uniche citazioni che scandiscono la giornata vengono tutte da un perimetro subculturale che va da Paperissima a Sanremo”.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 7 Ottobre 2020, 18:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA