Gf Vip, Giovanni Ciacci è furioso con Marco Bellavia: «Vergognati!» e chiede la squalifica

Nervi sempre più tesi all'interno della Casa del Grande Fratello Vip, Giovanni Ciacci si scaglia come una furia contro Marco Bellavia per la motivazione data in fase di nomination

Gf Vip, Giovanni Ciacci è furioso con Marco Bellavia: «Vergognati!» e chiede la squalifica

Nella Casa del Grande Fratello Vip le nomitation crea sempre delle rotture. Ma, questa volta, Giovanni Ciacci è andato veramente su tutte le furie. A far scattare l'ira dello stylist sono state le parole del vippone più attaccato della Casa più spiata d'Italia: Marco Bellavia.

Leggi anche > Gf Vip, Marco Bellavia sotto attacco scoppia in lacrime. La reazione di Signorini: «Valuteremo»

«Vergognati» <2>

Giovanni Ciacci è andato su tutte le furie scagliandosi contro lo storico conduttore di Bim Bum Bam, reo di averlo nominato con una motivazione reputata inaccettabile. Nella puntata di giovedì 29 settembre, infatti, dopo essere stato il bersaglio preferito dei concorrenti del Grande Fratello Vip in fase di nomination, Marco Bellavia ha deciso di votare proprio l'esperto di moda e gossip: «Perché tanto non uscirà in quanto ha una bella storia da raccontare». Parole che hanno offeso Giovanni Ciacci, sentitosi colpito nell'orgoglio e toccato nel profondo tanto da arrivare ad accusare il suo inquilino. Già in puntata gli animi si sono scaldati, ma Alfonso Signorini, per motivi di tempo, ha dovuto interrompere la lite. Una lite ripresa in mattinata che ha portato Ciacci a gridare a gran voce: «Vergognati».

La discriminazione

Marco Bellavia, questa mattina, ha cercato di far chiarezza con Giovanni Ciacci. «Se ti sei sentito offeso...», ma a queste parole lo stylist è scattato su tutte le furie, senza far finire il discorso al vippone più attaccato della casa. «Non voglio assolutamente che passi questo messaggio. Senti, io non ci voglio parlare con te. Per favore fuori, poi ne riparliamo quando c'è tutto il gruppo perché hanno sentito tutti. Ti devi vergognare. Ti devi vergognare per quello che hai detto. Perché è grazie alla gente come te che ancora oggi esiste la discriminazione. Vergognati». Questo lo sfogo di Giovanni Ciacci nei confronti di Marco Bellavia, reo di aver votato Ciacci con la consapevolezza che non sarà eliminato dal gioco in quanto sieropositivo. Uno sfogo che, però, non ha placato gli animi di un Giovanni Ciacci davvero infuriato che, poco dopo, ha deciso di recarsi in confessionale per chiedere ufficialmente alla produzione e ad Alfonso Signorini l'eliminazione dal gioco del suo inquilino. 

 

Ultimo aggiornamento: Venerdì 30 Settembre 2022, 21:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA