Chiara Ferragni rimprovera se stessa su Instagram: «Dovevo essere più presente»
di Silvia Natella

Chiara Ferragni rimprovera se stessa su Instagram: «Dovevo essere più presente»

C'è spazio per qualche rimpianto sul profilo social di Chiara Ferragni. L'influencer e moglie di Fedez ha pubblicato su Instagram un post in cui esterna una riflessione personale sulla vita rimproverandosi di non essere stata molto presente nei momenti più belli. Il post, lungo e in inglese, accompagna una foto in cui è seduta sul pavimento, incrocia le gambe, ha gli occhi chiusi e il suo volto è illuminato dal sole che tramonta.

Chiara Ferragni pubblica la foto con la nonna, impossibile non notare il particolare: «Lo hai fatto apposta»
Grande Fratello 16, Barbara D'Urso presenta i primi concorrenti: «Sono bellissimi e pronti per il ranch»

Nello scatto prova a godersi gli ultimi raggi e sembra meditare. Sono questi alcuni degli istanti che crede di non aver vissuto pienamente, attimi di cui ha assaporato forse l'80 per cento perché la sua mente era concentrata su altro. Parole che sembrano paradossali per una persona che condivide sui social la maggior parte della sua giornata e che è forse più attenta allo schermo dello smartphone che a quello che ha davanti a sé. A se stessa e ai milioni di followers, l'invito a essere più presente nei momenti più intensi e importanti, quelli destinati a diventare dei bei ricordi. 


IL POST SU INSTAGRAM «Negli ultimi mesi - scrive Chiara - ho avuto conversazioni profonde con le persone a cui tengo. Mio marito, i miei amici, la mia famiglia, ma a volte anche semplici conoscenti che ho incontrato a cena. Sono ossessionata dalla ricerca del vero significato della vita per ognuno di noi. E in una di queste chiacchierate sulla vita e sulla felicità, una persona, di cui ammiro molto il modo di pensare, mi ha fatto riflettere su questo: "Hai mai notato che, il più delle volte, i ricordi che hai di un particolare bel momento della tua vita diventano più piacevoli nella tua mente rispetto al momento stesso? Questo accade perché non siamo pienamente presenti in quell'attimo. Una parte di noi sta pensando a qualcos'altro, forse guardiamo il nostro telefono o ascoltiamo le conversazioni degli altri". Mi succede sempre:  i miei ricordi migliori appartengono ai viaggi fatti e ai momenti speciali accanto a delle persone fantastiche,  ma lì per lì non potevo capire al 100% quanto fossero preziosi. Forse solo l'80%. Quindi questo è il mio obiettivo per quest'anno, e per la mia vita in generale: essere più presente. Godermii la bellezza di un tramonto, una risata, un caloroso abbraccio senza pensare a nient'altro».

 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 3 Aprile 2019, 21:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA