Chiara Ferragni e la borsa di coccodrillo, gli animalisti insorgono: «Hai le mani sporche di sangue»

Chiara Ferragni ha le mani sporche del sangue di migliaia di coccodrillini”, dal sito dall’Aida (associazione italiana difesa animali e ambiente) arriva l’accusa contro Chiara Ferragni, influencer di fama mondiale e moglie del rapper Fedez, rea di aver presentato negli scorsi giorni una borsa di coccodrillo.

Stefano Bettarini, la fidanzata Nicoletta Larini si perde in autostrada: in lacrime chiama la polizia
Fedez in palestra con Obama e gli chiede un selfie. Il presidente gli dice no




La Ferragni infatti non terrebbe conto delle sofferenze inflitte agli animali (“la signora che vive felice nel cuore di City Life a Milano – si legge sul sito dell’associazione - se ne frega, se ne frega che centinaia di cuccioli di coccodrillo vengono stipati in vasche di cemento e uccisi in maniera brutale”) in cambio di denaro: “Già il cambio è sempre lo stesso soldi per il sangue degli animali”.
 
 

La richiesta è quella di far capire a Chiara che “i soldi sono sporchi di sangue”: “Per questo motivo l'Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente - AIDAA invita gli amanti degli animali a non seguire più le performance e a scrivere alla signora ricordandole che i suoi soldi sono sporchi di sangue, del sangue di animali morti per accontentare persone che per il loro egoismo permettono il sacrificio di milioni di animali ogni giorno, persone delle quali la signora Chiara Ferragni è testimonial perfette con le mani sporche del sangue di milioni di innocenti.




Al post di Chiara infatti sono seguiti diversi commenti di critica: “Io sono scioccata – scrive una follower -  avete la fortuna di fare un lavoro da sogno... di avere successo e poi cosa vedo che vai fiera di portare addosso una borsa fatta con pelle di coccodrillo ma come non ti vergogni. Dovresti sensibilizzare le persone a un altro tipo di abbigliamento che si può' essere alla moda senza passare per la sofferenza di altri animali. Non mi importa di passare per la solita animalista non mi importa proprio, e tu puoi essere chi cavolo vuoi tu ma agli occhi miei sei solo una che pubblicizza morte. Buona vita Chiara goditela!”.
“Nemmeno la seguo – ha fatto eco un altro internauta -  mi é apparso un suo articolo sulla home, dove parlavano di una borsa di coccodrillo.... E non riuscivo a capire come nel 2019 con tutti i materiali che si hanno a disposizione, ancora uccidono animali per fare i fighi”.


Venerdì 22 Febbraio 2019, 16:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA