Cubo di Rubik risolto in nove secondi e novantuno: le mani magiche di Mattia
di Elisabetta Batic

Cubo di Rubik risolto in nove secondi e novantuno: le mani magiche di Mattia

MONFALCONE - Nove secondi e novantuno. E un paio di mani magiche. Questo il tempo che Mattia Furlan, 19enne di Monfalcone (Gorizia) ci ha impiegato per risolvere il rompicapo dei rompicapi ossia il famigerato cubo di Rubik classico 3x3 conquistando il primo posto nella gara di velocità e aggiudicandosi il titolo di campione italiano 2017. È successo a Bergamo dove si sono svolti di recente i campionati italiani del cubo di Rubik ossia l'Italian Championship 2017 di speedcubing che consiste nel risolvere nel minor tempo possibile vari rompicapo tridimensionali.




RAPIDITÀ E INGEGNO
Ma questa è soltanto l'ultima di una serie di vittorie collezionate dal giovanissimo Mattia che in passato, a Vienna, ha stabilito il record mondiale di velocità nella risoluzione del quadrato più grande e quindi complicato, il 7x7. Il gioco per essere risolto prevede che tutte le facce del cubo debbano essere dello stesso colore. Per Mattia il cubo di Rubik è diventata una vera e propria passione, nata quando era piccolino: «Più o meno otto anni fa vidi un mio compagno di classe, allora alle elementari, che riusciva a risolvere il cubo in circa due minuti racconta Mattia al Gazzettino siccome a casa ne avevo uno e non l'avevo mai risolto, decisi di imparare guardando dalle guide su Internet»...

 
 
Giovedì 11 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 10:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME