Morta in uno scontro sulla Cassino-Formia, i carabinieri: il figlio positivo al drug-test

Morta in uno scontro sulla Cassino-Formia, i carabinieri: il figlio positivo al drug-test

Si trovava in stato di alterazione psicofisica, forse a causa per l'assunzione di sostanze stupefacenti, il figlio di Silvana Pellecchia, la donna di 88 anni di Pontecorvo, morta in un incidente stradale avvenuto lo scorso 4 giugno sulla superstrada Cassino-Formia.

I carabinieri fanno sapere che l'uomo di 49 anni, alla guida di una Citroen C3, su cui si trovava anche la madre, è stato denunciato perché da accertamenti è risultato che in si trovava in uno “stato di alterazione psicofisica” dovuta all'assunzione di sostanze oppiacei.

L'uomo peraltro è ancora ricoverato in gravi condizioni. Nell'incidente rimase coinvolto anche l’ex sindaco di Coreno Ausonio, Domenico Corte, che era alla guida di un'Audi.
Ultimo aggiornamento: Venerdì 12 Giugno 2020, 19:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA