Coronavirus, gli italiani respinti a Mauritius