World Press Photo, un anno di immagini: ecco i finalisti

Per la 63esima edizione del World Press Photo sono stati presentati tutti i finalisti e non direttamente i vincitori (come accadeva fino a qualche anno fa), che saranno invece annunciati il prossimo 16 aprile in un'apposita cerimonia ad Amsterdam. Per selezionare i vincitori, i giudici hanno esaminato 73996 fotografie di 4283 fotografi da 125 paesi diversi. In gara anche sei fotografi italiani: Nicolò Filippo Rosso, Lorenzo Tugnoli, Fabio Bucciarelli, Luca Locatelli, Alessio Mamo e Daniele Volpe.
Le didascalie:
La guerra più lunga di Lorenzo Tugnoli - reportage in Afghanistan (Contrasto, The Washington Post)
Una ribellione dal neoliberismo - Fabio Bucciarelli per l'Espresso sulle rivolte in Cile
Il genocidio degli Ixil di Daniele Volpe - reportage in Guatemala tra gli indios costretti a vivere nascosti tra le montagne
Il genocidio degli Ixil di Daniele Volpe - reportage in Guatemala tra gli indios costretti a vivere nascosti tra le montagne
La Siria dopo l'Isis - Ivor Prickett, Irlanda, The New York Times
Una mandre russa e il suo bambino al campo profughi siriano di Al-Hol (Siria) di Alessio Mamo
Le tigri della porta accanto, Steve Winter (Usa) per il National Geographic
Il disastro del volo Ethipian AIrlines 302, di Mulugeta Ayene, Etiopia, Associated Press