Sissy Trovato Mazza, la poliziotta morta a Venezia: chiesta l'archiviazione. «Non fu un omicidio»

Niente da fare per Sissy Trovato Mazza, l’agente di polizia penitenziaria morta all’inizio di quest’anno dopo oltre due anni di agonia: il suo caso non verrà ulteriormente approfondito dalla Procura di Venezia, con il pm Elisabetta Spigarelli - a capo delle indagini per istigazione al suicidio - che dopo aver cercato di far luce sulla vicenda ha concluso che non ci sarebbero indizi di omicidio e ha chiesto l'archiviazione.