Le disastrose condizioni degli autobus napoletani, tra euro 0, pannelli fissati alla meglio e pneumatici consumati