Roma, il giallo dal corpo tra i rifiuti