Rapinatori seriali di orologi di lusso: fermati in centro a Milano

foto

Avevano puntato un Rolex da 15 mila euro al polso di un uomo. Hanno seguito il suo percorso fino all'interno di un supermercato nel centro di Milano, senza perdere di vista quell'orologio di lusso, modello Oyster Perpetual, che intendevano rubare. Appena varcata la soglia del portone di casa, gli hanno puntato la pistola in faccia per strappargli l'orologio. La vittima è un cittadino inglese, rapinato del Rolex due settimane fa, mentre ieri un'altra vittima, sempre a Milano, Riccardo Ruggiero, ex-amministratore delegato Telecom.

L'elicottero dell'Esercito si ribalta in quota: impatto sfiorato sulle montagne del Trentino VIDEO

 

Rapinatori seriali

 

La rapina, documentata con i fotogrammi di filmati di videosorveglianza, è avvenuta due settimane fa, il 22 settembre. E proprio le immagini hanno consentito l'arresto dei due malviventi, due italiani di 38 e 43 anni, già con precedenti penali, supportate dalla descrizione resa dalla vittima agli inquirenti; gli agenti sono risaliti all'identità di uno dei due rapinatori, scarcerato l'estate scorsa, e già condannato per reati contro il patrimonio e si sono appostati sotto la sua abitazione. Quando hanno riconosciuto anche il secondo, è scattato l'intervento dei Falchi della Squadra Mobile, che li hanno seguiti per le vie del centro di Milano, ipotizzando un'altra rapina.

Neonato abbandonato per strada, salvato da un passante: i medici lo hanno chiamato Francesco Alberto

Fermati in centro

Infatti in tasca avevano una pistola semiautomatica, presumibilmente la stessa utilizzata per la rapina al cittadino inglese; perquisite le loro abitazioni, hanno rinvenuto e sequestrato i vestiti utilizzati nella rapina, mentre la vittima convocata in commissariato ha riconosciuto i due rapinatori.


ALTRE FOTOGALLERY DELLA CATEGORIA

RIMANI CONNESSO CON LEGGO