Andrea Zamperoni. I colleghi di Cipriani: «Mai arrivato al lavoro»