Lei chiede lo Xanax e lui le taglia il braccio: «Non voleva alzarsi dal letto»
di Alessia Strinati

Lei chiede lo Xanax e lui le taglia il braccio: «Non voleva alzarsi dal letto»

La fidanzata gli chiede lo Xanax e lui le taglia il braccio. Ryan Tyndall, 27 anni, si sarebbe innervosito dopo la richiesta della sua compagna di 54 anni di passargli dei medicinali contro l'ansia. I due si trovavano nella loro casa  a Fayetteville, nella Carolina del Nord quando si sono svolti i fatti.

Leggi anche > I genitori lasciano morire di fame il figlio di 20 mesi, i medici: «Ha provato a sopravvivere mangiando la sua copertina»



Dopo che il compagno le ha reciso il braccio la donna è riuscita a fuggire e ha chiamato la polizia che ha provato a tamponare l'emorragia nell'attesa dell'arrivo dei soccorsi. La vittima ha spiegato di aver chiesto lo Xanax al compagno, che si sarebbe rifiutato visto che la medicina si trovava in un'altra stanza e si sarebbe dovuto alzare dal letto, quando poi lei ha insitito lui ha avuto lo scatto d'ira. Secondo quanto riporta la stampa locale la 54enne è stata sottoposta a un'intervento d'urgenza per salvare il braccio.

Tyndall è stato ricoverato in ospedale e successivamente accusato di tentato omicidio di primo grado, nonché di assalto con un'arma mortale. L'uomo peò non ha fornito alcuna motivazione sul perchè del suo gesto. 
Ultimo aggiornamento: Lunedì 17 Febbraio 2020, 19:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA