William fa muro e si impone contro lo zio: «O il principe Andrea o me». Ecco cosa è successo

Dopo lo scandalo per violenza sessuale che ha travolto il duca di York, il principe William non vuole che suo zio prenda parte alle cerimonie di famiglia

William fa muro e si impone contro lo zio: «O il principe Andrea o me». Ecco cosa è successo

L'avvertimento del principe William vanifica il ritorno di suo zio, Andrea, alle cerimonie reali. L'erede al trono, infatti, era molto allarmato dalla possibilità che il principe Andrea facesse il suo ritorno. Così ha lanciato un monito perentorio: «Se torna non mi presenterò alla cerimonia dell'Ordine della Giarrettiera». L'evento solenne previsto per oggi, lunedì 13 giugno, è relativo al nobilissimo e più antico ordine cavalleresco del Regno Unito

Leggi anche > Kate Middleton sceglie una giacca low cost di Zara per tornare agli impegni ufficiali dopo il Giubileo

La cerimonia risale al medioevo e a capo dell'Ordine della Giarrettiera troviamo il sovrano del Regno Unito. L'ammissione è riservata a non più di 24 membri, la cui scelta è di competenza esclusiva del sovrano, contrariamente a quanto accade per altri ordini.

Il duca di Cambridge ha chiarito che se il duca di York, il principe Andrea, avesse partecipato alla cerimonia, in quanto membro dell'ordine, allora lui non avrebbe preso parte all'evento. E l'imposizione del principe William ha sortito l'effetto sperato. Andrea non parteciperà alla cerimonia.

Un'altra batosta per il duce di York che a gennaio è stato privato dei suoi incarichi militari onorari, nel pieno della bufera innescata dalla denuncia di violenza sessuale (che lui nega) intentata contro di lui da Virginia Giuffrè; una causa che si è risolta per via extragiudiziali, con il pagamento di un'ingente somma alla signora. Ma che ha visto uno schieramento comune da parte della famiglia reale contro il loro parente. 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 13 Giugno 2022, 20:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA