«Violentata da mio marito poche ore dopo il parto», il racconto choc di Natasha
di Alessia Strinati

«Violentata da mio marito poche ore dopo il parto», il racconto choc di Natasha

«Mi marito mi ha violentato poche ore dopo la nascita di nostro figlio». Questo è uno dei tanti orrori che Natasha è stata costretta a subire per mano del marito violento. Per 8 anni ha vissuto nella paura dell'uomo che avrebbe dovuto prendersi cura di lei, ma oggi ha trovato la forza di raccontare per essere d'aiuto a chi come lei vive nella sua stessa condizione.

Leggi anche > Impiccata dal compagno viene gettata dall'ottavo piano, 24enne muore dopo abusi e violenze

La donna, come riporta il Daily Record, ha conosciuto il marito quando aveva solo 17 anni. Per anni è stata costretta a violenze fisiche e psicologiche, delle più terribili, compreso l'essere costretta ad avere rapporti sessuali con il marito poche ore dopo aver messo al mondo il loro secondo figlio. La testimonianza di Natasha è quella di una delle tante donne coraggiose che hanno ispirato OK!, il team collegato all'ente benefico contro la violenza domestica, Refuge, per lanciare l'OK! Closet Clear Out per difendere le persone vulnerabili durante il lockdown per il coronavirus.

«Per otto anni ho vissuto una campagna di abusi e atti offensivi di ogni tipo; sotto le spoglie dell'amore, ha fatto sembrare la manipolazione e l'isolamento un comportamento normale», racconta Natasha che spiega anche che il marito le aveva impedito di lavorare, di vedere altre persone, perché l'amava troppo, le diceva, e la voleva solo per lui. Alle violenze fisiche si sono aggiunte quelle mentali che hanno portato la donna a perdere la fiducia in se stessa, poi la situazione è cambiata con la nascita dei figli, quando ha iniziato a cercare un modo per uscirne.

Nel 2015 ha chiesto aiuto all'associazione e ha segnalato alla polizia gli abusi. Gli agenti hanno aiutato la donna, il marito è finito in carcere  e la donna si è rifatta una vita con un altro uomo.
Ultimo aggiornamento: Giovedì 7 Maggio 2020, 15:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA