Variante Omicron, negli Usa diffusa ancora prima della sua scoperta ufficiale?

Variante Omicron, negli Usa diffusa ancora prima della sua scoperta ufficiale?

La rivelazione del New York Times

La variante Omicron potrebbe essersi diffusa negli Stati Uniti già prima della sua scoperta 'ufficiale', avvenuta in Sudafrica. È una delle ipotesi, giudicata molto concreta dagli esperti, di cui ha parlato anche il New York Times.

 

Leggi anche > Variante Omicron, in Danimarca casi decuplicati in 2 giorni: «Diffusione inquietante»

 

La rivelazione si riferisce al caso di un analista sanitario di Minneapolis, che dal 19 al 21 novembre aveva partecipato ad una convention a New York. A quell'evento, organizzato a Manhattan, avevano partecipato nel giro di tre giorni, 53mila persone. L'uomo era poi risultato positivo il 23 novembre, un giorno prima che gli scienziati venissero a conoscenza della nuova variante nell'Africa australe, cui l'Oms non aveva ancora dato un nome. Gli esami di laboratorio hanno confermato ora la presenza delle mutazioni della Omicron.


Ultimo aggiornamento: Domenica 5 Dicembre 2021, 22:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA