Nuovo allarme in Francia per l’aumento di contagi covid dovuti alla variante Delta

Nuovo allarme in Francia per l’aumento di contagi covid dovuti alla variante Delta

È di nuovo allarme in Francia per l’aumento di contagi covid dovuti alla variante Delta. Il tasso di positività in aumento registrato negli ultimi 7 giorni è di allo 0,8%. «L'esempio inglese dimostra che una nuova ondata è possibile già alla fine del mese di luglio» scrive su twitter il ministro della Sanità francese, Olivier Véran. «Possiamo limitarla e limitare l'impatto sanitario con i gesti precauzionali, i vaccini". E aggiunge: "I vaccini fanno calare i rischi gravi anche per la variante delta. Vaccinati ci si ammala di meno e si trasmette di meno e si vive meno nello stress».

 

Covid, il bollettino di domenica 4 luglio: 808 nuovi contagi e 12 vittime nelle ultime 24 ore

 

Il ministro ha riportato anche i dati di questa settimana, che vedono 4,1 milioni di persone vaccinate di cui 1,2 milioni con una prima dose: un record. «Ma dobbiamo andare ancora più velocemente» sottolinea. A preoccupare l’intero stato è l’aumento di morte nelle ultime 24 ore: si sono registrati 9 morti in più, portando il totale dei decessi dall'inizio della pandemia a 111.190.


Ultimo aggiornamento: Domenica 4 Luglio 2021, 22:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA