Covid, nuova variante in Sudafrica: diversa da quella inglese ma molto contagiosa. Paese isolato

Video

Il Sudafrica è sempre più isolato dopo che la nuova variante di coronavirus scoperta, diversa da quella della Gran Bretagna, ha portato al divieto di viaggi nel Paese. Lo riporta Al Jazeera, che ricorda come Israele, Turchia, Germania, Arabia Saudita e Svizzera figurano tra le nazioni che hanno interrotto i collegamenti aerei da e verso il Sudafrica, con una decisione che ha rappresentato un duro colpo per l'industria turistica nazionale all'arrivo dell'estate.

 

 

Secondo i funzionari sanitari e gli scienziati locali che guidano la strategia contro il virus, la nuova variante - nota come 501.V2 - è dominante tra i recenti contagi confermati nella seconda ondata in atto nel Paese e, come quella britannica, sembra avere una maggiore trasmissibilità. I ricercatori sudafricani stanno studiando se i vaccini contro Covid-19 daranno protezione anche contro il nuovo ceppo. Il Paese conferma a oggi 930.711 casi e 24.907 decessi legati alla pandemia. Si tratta delle cifre più alte del continente africano.

 

 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 23 Dicembre 2020, 16:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA