Vaccino Covid, Johnson & Johnson verso l'approvazione negli Usa. Cosa succede in Italia?

Vaccino Covid, Johnson & Johnson verso l'approvazione negli Usa. Cosa succede in Italia?

Il vaccino di Johnson & Johnson contro il Covid potrebbe essere autorizzato a partire da questa settimana negli Usa. Il siero sembra avere una buona efficacia, si tratta del primo al mondo in monodose e può essere conservato a temperature molto più alte di quelli attualmente diffusi.

 

Leggi anche > Moderna, un miliardo di vaccini nel 2021: «Fino a 15 dosi a fiala». E partono i test su variante sudafricana

 

La Food and Drug Administration statunitense ha confermato la sicurezza e l'efficacia del vaccino a singola dose, specialmente contro i casi gravi. L'analisi della Fda, riporta il Washington Post, ha rilevato che il vaccino previene le malattie gravi che risultano in ospedalizzazioni e decessi. Questo apre la strada quindi a una probabile autorizzazione al vaccino già a partire da questa settimana. Se autorizzato, quello Johnson & Johnson diventerebbe il terzo vaccino impiegato negli Usa.

 

«Efficacia complessiva buona, 66%, ma decisamente inferiore ai vaccini a mRna; ottima prevenzione delle infezioni gravi, meno negli anziani; dati di sicurezza confortanti». Così su Twitter il virologo Roberto Burioni, docente all'università Vita-Salute San Raffaele di Milano, commentando i "documenti Fda diffusi dall'agenzia regolatoria americana. Pare che il farmaco abbia una buona efficacia contro la variante Sudafricana anche se sembra essere meno efficace negli over 60 con fattori di rischio. 

 

Cosa accadrà in Italia dopo l'approvazione negli Usa? Il vaccino deve essere prima approvato dall'Ema e poi dall'Aifa ma a seguito dell'approvazione negli Usa potrebbe essere vicina la presentazione del siero agli organi europei che potrebbero rilasciare le autorizzazioni eventuali entro il prossimo mese. Nel caso in cui venga dato l'ok, secondo gli accordi, all'Italia spetterebbero 26 milioni di dosi. 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 25 Febbraio 2021, 15:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA