Uomo spara sulla folla a un party, una donna armata lo affronta e lo uccide

L'aggressore aveva cominciato a sparare dalla propria auto

Uomo spara sulla folla a un party, una donna armata lo affronta e lo uccide

Ancora violenza e sangue negli Stati Uniti. Una donna ha usato la sua pistola per uccidere un uomo, che dalla propria auto aveva iniziato a sparare con un fucile semiautomatico contro la folla a un party in strada e che avrebbe potuto compiere un'altra strage. Poco prima l'aggressore era stato invitato a non parcheggiare la sua auto nello spazio dove si teneva la festa.

Strage in Texas, lo sfogo di Traini: «Basta accostarmi con tutti i pazzi che fanno stragi nel mondo. Non sparai per razzismo»

 

È successo a Charleston, in West Virginia. La donna, che era fra i partecipanti a una festa di compleanno davanti a un condominio, possedeva regolarmente l'arma. L'episodio è avvenuto nel pieno delle polemiche sulla necessità di limitare la libertà di portare armi, prevista dalla Costituzione Usa, riaccesa dalla strage alla scuola elementare a Uvalde, in Texas.


Ultimo aggiornamento: Domenica 29 Maggio 2022, 15:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA