Ucraina, morta in guerra la prima soldatessa russa. È Anastasia, caporale 35enne: lascia due figli

I funerali si sono svolti oggi a Volgograd, sua città natale

Ucraina, morta in guerra la prima soldatessa russa. È Anastasia, caporale 35enne: lascia due figli

Anastasia Savitskaya, caporale della città di Volgograd, nella Russia sudoccidentale, è la prima donna soldato russa a rimanere uccisa nella guerra in Ucraina. Lo riferiscono i media locali.

Il sito web di notizie v1.ru ha citato il presidente del consiglio dei veterani di Volgograd, Alexander Strukov, secondo il quale la caporale è morta durante la cosiddetta «operazione militare speciale» di Putin.

Savitskaya «è la prima donna militare a morire», ha detto Strukov, senza approfondire le circostanze della sua morte. Il Daily Mail riporta che Savitskaya, 35 anni, sposata madre di due figli è stata definita una «vera eroina», e i suoi funerali si sono svolti oggi nella sua nativa Volgograd. 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 13 Luglio 2022, 22:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA