Uccide moglie e figli di 9 mesi e 3 anni, poi si suicida: non sapeva come mantenere la famiglia

Uccide moglie e figli di 9 mesi e 3 anni, poi si suicida: non sapeva come mantenere la famiglia

  • 976
    share
Uccide la moglie e i figli a causa dei gravi problemi economici che stava attraversando la sua famiglia. Ha sparato a sua moglie Anna e ha poi ucciso i figli, un maschietto di 9 mesi e la femminuccia di 3 anni, tutto a causa di gravi problemi economici.



Come riporta il Sun, Jason Fairbanks, 39 anni, si è poi suicidato nella sua casa di Scottsdale, in Arizona. A lanciare l'allarme è stato un collega dell'uomo, che non avendolo visto a lavoro si è insospettito, ha provato a chiamarlo e alla fine si è rivolto alle autorità pensando fosse successo qualcosa. La polizia ha trovato i 4 corpi in casa e ha avviato le indagini.

Pare che la famiglia stesse attraversando un periodo di crisi finanziaria. La coppia era proprietaria di una clinica di riabilitazione proprio a Scottsdale, dove Jason poteva mettere in pratica le sue conoscenze di nutrizione olistica, ma gli affari non andavano molto bene ultimamente. I dipendenti, così come la sua famiglia, sapevano delle difficoltà economiche ma non avrebbero mai pensato potesse arrivare a compiere un simile gesto.
Lunedì 13 Novembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 13:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME