Ubriaco alla guida, si schianta fuori strada: «Colpa della rotonda, chi ce l'ha messa lì?»

Ubriaco alla guida, si schianta fuori strada: «Colpa della rotonda, chi ce l'ha messa lì?»

Un giovane, risultato poi con un tasso alcolemico cinque volte superiore al limite consentito dalla legge, si è schiantato con la sua auto lungo un'autostrada ed è stato soccorso dai vigili del fuoco e dalle forze dell'ordine. Agli agenti, sbigottiti, l'uomo ha dato la colpa ad una rotonda che, a suo dire, sarebbe spuntata all'improvviso.

Leggi anche > Coronavirus, ragazza scappa dalla quarantena: «Sono sana. Stanze squallide e senza internet»



È accaduto nella notte tra lunedì e martedì lungo l'autostrada N-525, che collega Zamora con Santiago de Compostela, nella regione della Galizia, in Spagna. Come riporta La Voz de Galicia, l'incidente è avvenuto all'altezza di Xinzo de Limia (Ourense): l'automobilista, un 23enne del posto, avrebbe sbandato dopo aver colpito il bordo esterno della rotonda, per poi finire fuori strada poco più avanti, distruggendo tutta la parte anteriore del suo veicolo, una Renault Scenic.

Sul posto sono giunti i vigili del fuoco, un'ambulanza e agenti della Guardia Civil, che hanno sottoposto il giovane ai controlli alcolemici, riscontrando un valore pari a cinque volte il limite consentito. Agli agenti, e ad alcuni curiosi giunti sul luogo dell'incidente, il 23enne ha spiegato: «Quando sono passato per Xinzo, prima, non c'era la rotonda e ora c'è. Chi ce l'ha messa lì?».
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 12 Febbraio 2020, 21:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA