Ucraina, Trump ha una strategia: «Putin? Io lo minaccerei con i sottomarini nucleari»

Ucraina, Trump ha una strategia: «Putin? Io lo minaccerei con i sottomarini nucleari»

Donald Trump cambia rotta e dopo aver definito Putin un genio, adesso, lo minaccerebbe con i sottomarini nucleari più grandi al mondo di proprietà americana

Donald Trump cambia i toni. Dopo aver definito Vladimir Putin «un genio», a un mese dall'inizio della guerra in Ucraina, e dopo essere tornato sulle proprie dichiarazioni definendola «un crimine contro l'umanità», l'ex presidente degli Stati Uniti d'America indica la strada sulla guerra Russia-Ucraina. «Minaccerei Putin con i sottomarini nucleari».

 

Leggi anche > Zelensky agli Usa: «Non sanzionate Abramovich». Il patron del Chelsea decisivo per le trattative di pace

 

Donald Trump, in un'intervista a Fox News, ha dichiarato che se fosse ancora presidente degli Stati Uniti avrebbe deciso di minacciare lo Zar russo con i sottomarini nucleari. 



«L’ho sentito usare costantemente la parola N, la parola nucleare», ha osservato. «Oh, è una potenza nucleare, ma noi siamo una potenza nucleare più grande, abbiamo i più grandi sottomarini nel mondo, le macchine più potenti mai costruite...», ha aggiunto.


«Gli si dovrebbe dire, 'se menzioni quella parola un’altra volta, li manderemo a costeggiare avanti e indietro, su e giù lungo la vostra costa'. Non si può lasciare che questa tragedia continui, che migliaia di persone muoiano».


Nei giorni scorsi Trump aveva anche sostenuto che gli Usa avrebbero dovuto mettere la bandiera cinese sugli F-22 e bombardare la Russia per far credere a Mosca di essere stata colpita da Pechino scatenando una guerra tra i due Paesi.


 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 23 Marzo 2022, 21:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA