La truffa di Anna, 28 anni: finge di essere una ricca ereditiera ma non ha un centesimo
di Alessia Strinati

La truffa di Anna, 28 anni: finge di essere una ricca ereditiera ma non ha un centesimo

Si era finta una ricca ereditiera, invece non aveva un centesimo.  Anna Delvey, all'anagrafe Anna Sorokin, una ragazza di origini russe immigrata negli Usa, è stata arrestata per truffa aggravata portata avanti per anni. La giovane donna si è finta una ricca ereditiera concedendosi viaggi e una vita extra lusso truffano alberghi, ristoranti banche e persino l'alta società di Manhattan.

Senzatetto dorme nel cassonetto della spazzatura, il camion lo preleva: morto dopo un mese di agonia



Dopo aver cercato, senza successo, di ottenere un prestito di 22 milioni di dollari da una banca per aprire un club esclusivo a Park Avenue South è riuscita a convincerne un'altra a prestarle 100 mila dollari senza restituirli, da lì è partita la sua truffa. La ragazza ha iniziato a puntare all'alta società facendo di tutto per far credere a chi la frequentava di essere una di loro. Per anni ha recitato la parte senza insospettire nessuno: vestiva abiti eleganti e lussuosi passava da un hotel boutique all'altro, lasciava mance mai inferiori ai 100 dollari, portava gli amici nei ristoranti più esclusivi, noleggiava jet privati. 

Una vita decisamente oltre le sue capacità, ma per anni nessuno l'ha scoperta, come riporta anche la stampa locale. Anna convinceva gli amici a farsi pagare viaggi e cene, così come è stata in grado di truffare banche e istituti di credito. La 28enne alla fine è stata smascherata ed è ora accusata di truffa aggravata e frode.  Il suo caso ha fatto scalpore negli Usa al punto che Netflix ha deciso di fare una serie televisiva sulla sua vita, serie che sarà firmata da Shonda Rhimes.
Sabato 27 Aprile 2019, 20:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA