Travis Scott, le vittime salgono a 10: morto un altro dei feriti, era un bimbo di 9 anni

Video

Salgono a dieci le vittime del concerto dello scorso 5 novembre in Texas: è morto anche il bambino di nove anni che era rimasto gravemente ferito nella calca. Lo ha reso noto l'avvocato di famiglia, secondo quanto riporta la Bbc. Ezra Blount, la vittima più giovane dell'evento organizzato dal popolare rapper Travis Scott, era stato posto in coma farmacologico a causa di un grave trauma cerebrale e non ha più ripreso conoscenza. Le persone decedute sono rimaste schiacciate contro il palcoscenico dalla calca che premeva alle loro spalle e oltre 200 - secondo i legali - sono rimaste ferite. 

Le vittime tutte sotto i 27 anni

Tutti ragazzi di età compresa tra i 14 e i 27 anni: tutti tranne il piccolo Ezra. L'ultima vittima era la studentessa universitaria Bharti Shahani, 22 anni, che stava partecipando al suo primo festival musicale con la sua famiglia quando è rimasta gravemente ferita, morendo in ospedale quasi una settimana dopo.

 

Le denunce

La tragedia ha avuto inizio mentre si stava esibendo il popolarissimo rapper Travis Scott, che ha più volte interrotto la sua performance per chiedere ai soccorritori di intervenire, fino a che lo spettacolo è stato sospeso. Nei confronti di Scott, un altro collega rapper Drake e gli organizzatori dell'evento musicale Scott, sono state avviate una serie di denunce.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 15 Novembre 2021, 08:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA