Transessuale usa il bagno delle donne e viene uccisa: sui social video choc delle offese
di Alessia Strinati

Transessuale usa il bagno delle donne e viene uccisa: sui social video choc delle offese

Transessuale usa il bagno delle donne e viene uccisa. Neulisa Luciano Ruiz, conosciuta anche come Alexa, che vive come senzatetto, è stata barbaramente uccisa dopo aver usato il bagno delle donne in un McDonald's a Puerto Rico. Il trans era stata presa di mira dopo aver postato alcune foto sui social mentre usava una toilette di Toa Baja.

Leggi anche > Vladimir Luxuria replica in lacrime a Vittorio Sgarbi a Domenica Live: «Non sarò mai più in studio con lui»​



Pare che una donna l'avesse denunciata, dicendo che in quanto uomo non avrebbe dovuto usare quel bagno. Le grida sono state tali che la polizia è dovuta intervenire senza prendere però alcun provvedimento. Qualche giorno dopo, come riporta anche la stampa locale, è stata trovata morta. I suoi assassini l'hanno seguita per un po' con un'auto poi le hanno sparato lasciandola a terra. Secondo alcuni testimoni avrebbero anche filmato tutto con un telefono. 

Alcuni filmati diffusi in rete mostrano alcune persone prendere in giro la trans, in uno  un individuo che la assilla dicendo: "Puoi scommettere che vado a spararle". La polizia sta analizzando i filmati, ma pare ci sian le premesse per un crimine d'odio. Dopo la notizia il web si è stretto intorno al dolore di Alexa tanto che su Twitter sono nati hashtag  "#SeLlamabaAlexa" e “She was called Alexa”  contro la xenofobia e l'intolleranza.
 
Ultimo aggiornamento: Giovedì 27 Febbraio 2020, 13:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA