Torero incornato dal toro durante la corrida lotta tra la vita e la morte: «L'animale ha lacerato due arterie»

di Alessia Strinati
Combatte tra la vita e la morte il matador spagnolo Mariano De la Viña. Il torero di 57 anni è stato gravemente ferito durante una corrida dal toro, proprio mentre cercava di colpirlo con la sua spada. L'animale ha trafitto con le sue corna la gamba del matador, recidendogli l'arteria fermorale e un'altra importante arteria.

Leggi anche > Orrore alla scuola di corrida: il giovane toro si accascia sotto il peso della stanchezza. Il video choc


De la Viña è ancora vivo per miracolo, secondo i medici. Il taglio di 27 centimetri nel suo inguine ha causato la lacerazione di importanti areterie comportando una consistente perdita di sangue che ha causato al 57enne tre arresti cardiaci a cui però è riuscito a sopravvivere. Le sue condizioni, come riporta anche il Mirror, restano molto gravi e critiche mentre viene costantemente monitorato nell'ospedale di Saragoza.

Il chirurgo che lo ha operato, ricucendo le arterie, parte del retto e il suo inguine, ha parlato di una condizione molto critica, anche se il matador sembra stia lentamente migliorando, iniziando a respirare da solo. I dottori sono più ottimisti, ma l'allerta resta alta. 
Venerdì 18 Ottobre 2019, 11:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA