Terremoto a Taiwan di 7,2 e tsunami in Giappone: le immagini delle devastazioni

Ponti crollati, strade divise in due, persone intrappolate in montagna e il timore di uno tsunami anche nel vicino Giappone

Taiwan, forte terremoto di 7,2 e tsunami in Giappone: le immagini delle devastazioni

Una scossa di terremoto di magnitudo 7,2 ha colpito l'isola di Taiwan, ed in particolare la sua costa sud-orientale, a circa 50 chilometri a nord della città di Taitung, a una profondità di 10 chilometri. Una scossa molto potente, registrata alle 14.44 - le 8.44 in Italia - dallo US Geological Survey, mentre in Giappone è stata emessa l'allerta tsunami. Dalle prime immagini diffuse su Twitter, i danni ad edifici ed infrastrutture sono ingenti, mentre resta ancora senza dati, il numero delle vittime presunte.

Terremoto in Friuli di 2.7, epicentro a Forni di Sotto: «Sentito dalla popolazione».

 

Video della devastazione

Treni fermi in stazione che dondolano come fossero giocattolini, ponti che crollano, strade che si spaccano come biscotti, immagini di grande drammaticità, quelle postate sui social che provengono dall'isola di Taiwan, contesa dalla Cina e maggior produttrice al mondo di semiconduttori e chip, indispensabili per molte industrie di diversi settori, anche se i media locali affermano che non ci sarebbero stati danni pesanti alle fabbriche. Taiwan Semiconductor Manufacturing Co, il più grande produttore di chip a contratto del mondo, ha affermato che «per ora non si conosce un impatto significativo».

Terremoto in Indonesia: forte scossa di magnitudo 6.1, poi è cominciato lo sciame sismico

 

Persone in trappola

I vigili del fuoco di Taiwan hanno affermato che due persone sono rimaste intrappolate in un edificio che ospitava un minimarket crollato a Yuli, mentre tre persone sono salve per miracolo dopo che un ponte è caduto sulla loro auto. L'amministrazione delle ferrovie di Taiwan ha affermato che tre carrozze sono uscite dai binari alla stazione di Dongli, in seguito al crollo di parte di una pensilina sui binari. 

Secondo le autorità di Taiwan, circa 68 persone sarebbero intrappolate nella zona montuosa di Chike a causa di una strada bloccata. Gli edifici hanno tremato brevemente anche nella capitale Taipei ed ai residenti è stato consigliato di trasferirsi in edifici solidi.

I terremoti precedenti

Più di 100 persone sono state uccise in un terremoto nel sud di Taiwan nel 2016, mentre un terremoto di magnitudo 7,3 ha ucciso più di 2.000 persone nel 1999.

Tsunami in Giappone

In seguito al terremoto, il Giappone ha diramato un’allerta tsunami preventiva per un’onda dall’altezza massima di 1 metro attesa sulle isole più meridionali, mentre si attende l’arrivo del ciclone Nanmadol, che da sud si sta spostando anche verso la parte settentrionale del paese, dove è stato lanciato un «avvertimento speciale» ai cittadini per un potenziale maremoto.

Secondo quanto riporta il quotidiano giapponese Asahi Shumbun, sarebbe stato emesso un “Allarme tsunami per la regione di Miyakojima e Yaeyama, per il terremoto vicino a Taiwan”.


Ultimo aggiornamento: Domenica 18 Settembre 2022, 16:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA