Croazia, terremoto di magnitudo 3.8 nella regione devastata dal sisma nel 2020

Croazia, oggi terremoto di magnitudo 3.8 nella regione devastata dal sisma nel 2020

Un terremoto di magnitudo 3.8 ha colpito stamane alle 7.33h (ora locale e italiana) la Croazia centrale, con epicentro nella regione della Banija e la cittadina di Petrinja, 60km a sud di Zagabria, devastata il 29 dicembre 2020 da un forte sisma di magnitudo 6.4. La scossa è stata avvertita in tutta la regione, nella città di Sisak e in modo lieve nel nord del Paese e nella capitale Zagabria. Non ci sono notizie di feriti o danni.

 

 

Il violento terremoto del dicembre 2020 causò sette morti, venti feriti ed enormi danni materiali. Nelle settimane successive la regione fu colpita da una trentina di lievi e medie scosse di assestamento e da una più forte, di magnitudo 5.0. Gli sfollati sono ancora quasi quattromila. La ricostruzione è iniziata da poco e ancora circa tremila persone vivono nei container. 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 11 Febbraio 2022, 12:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA