Terremoto in Messico di 7.2, terrore a Oaxaca. "Danni, ma per adesso nessuna vittima". Replica di 5.8

  • 616
    share
Un terremoto di fortissima intensità è stato avvertito nel sud-ovest del Messico alle 17.39 locali, le 0.39 in Italia. La scossa, con epicentro a circa 30 km da San Agustín Chayuco nello stato di Oaxaca, è stata di magnitudo 7.2 ad una profondità di 20 chilometri. Il segretario generale del Governo, Alfonso Navarrete Prida, ha detto che per ora "non sono segnalate perdite di vite umane". I danni, però, sono considerevoli. La zona, fortunatamente, è poco popolata. Una replica molto forte è stata registrata in mare, a pochi chilometri da Vera Cruz alle 18.36. La magnitudo è stata di 5.8. Molta paura tra la gente.

LEGGI ANCHE mCade elicottero nel sopralluogo: due morti. Illesi ministro e governatore



Come riportano i media locali, anche nella lontana Città del Messico (distante 500 km) gli edifici hanno oscillato e sono scattati gli allarmi sismici. Le autorità hanno disposto l'immediata evacuazione dell'aeroporto di Città del Messico. La scossa è durata oltre un minuto. Avvertita anche in Guatemala, secondo i media internazionali. Nel settembre scorso, il Messico è stato funestato da una scossa di magnitudo 8 che ha causato decine di vittime. 
 
 

 
Sabato 17 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 12:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME