Terremoto a Melbourne, panico e crolli per il sisma di magnitudo 6

Terremoto a Melbourne, panico e crolli per il sisma di magnitudo 6

 Un sisma di magnitudo 6 gradi della scala Richter ha colpito questa mattina la parte sudoccidentale dell'Australia, causando importanti danni materiali. L'epicentro della scossa - secondo quanto reso noto da Geoscience Australia - è stato registrato alle 9.15 vicino Mansfield, 200 chilometri a nordest di Melbourne, nello stato di Victoria. Altre due scosse, di magnitudo 4 e 3,2, hanno colpito la stessa zona alle 9.33 e alle 9.54.

 

 

 

I residenti hanno riferito di forti scosse e di edifici evacuati, oltre ad importanti danni materiali, soprattutto a Melbourne. Secondo l'istituto neozelandese GeoNet si tratta della scossa più forte che ha colpito l'Australia dal 1997.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 23 Settembre 2021, 17:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA