Terremoto nelle Filippine di magnitudo 7, un morto e diversi feriti nell'isola di Luzon

L'epicentro era vicino alla città di Lagangilang, nella provincia di Abra, 335 chilometri a nord di Manila

Terremoto nelle Filippine di magnitudo 7, un morto e diversi feriti nell'isola di Luzon

Terremoto nelle Filippine. Una scossa di magnitudo 7 è stata registrata alle 8:43 ora locale (le 2:43 in Italia) nel nordest dell'isola di Luzon. Secondo i dati dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) italiano e del servizio di monitoraggio geologico statunitense Usgs, il sisma ha avuto ipocentro a circa 20 km di profondità ed epicentro nella regione di Cordillera.

L'offerta in chiesa è troppo bassa, prete aggredisce un fedele

Danni ad edifici e vittime

Un uomo di 25 anni è morto e almeno altre cinque persone sono rimaste ferite nel terremoto di magnitudo 7 della scala Richter che ha colpito il nord delle Filippine. La vittima, secondo quanto riportato dalle autorità locali, era un operaio edile di 25 anni, rimasto bloccato in un edificio in costruzione crollato al momento del sisma. Il crollo è avvenuto nella città di La Trinidad, nella provincia di Benguet, 211 chilometri a nord di Manila. Cinque persone sono rimaste ferite da frane e cadute di massi lungo Kennon Road, una strada che collega la città di Baguio con quella di Rosario nella provincia di La Union, a ovest della provincia di Benguet. Il terremoto è stato registrato alle 8.43 locali. L'epicentro era vicino alla città di Lagangilang, nella provincia di Abra, 335 chilometri a nord di Manila.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 27 Luglio 2022, 08:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA