Terremoto nei Caraibi: fortissima scossa a Porto Rico e Isole vergini, allerta tsunami

Terremoto nei Caraibi: fortissima scossa a Porto Rico e Isole vergini, allerta tsunami

  • 122
    share
Una scossa di terremoto decisamente potente registrata alle 20:51 di ieri ora locale (le 3:51 in Italia) nel mar dei Caraibi, tra Honduras e isole Cayman, ha fatto tremare Porto Rico e le Isole Vergini. Nonostante la forte magnitudo, registrata in 7.2, i danni sarebbero circoscritti, ma in tutta l'area è paura per l'allerta tsunami decretata dalle autorità dei vari stati.

LEGGI ANCHE ---> Terremoto nei Caraibi 30 volte più violento di Norcia​



SISMA POCO PROFONDO Secondo i dati dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) italiano e dell'agenzia sismologica statunitense Usgs, il sisma ha avuto ipocentro a circa 10 km di profondità ed epicentro 100 km a nordest dell'honduregna Barra Patuca. Non sono disponibili al momento informazioni su eventuali danni a persone o cose.
 



L'ALLERTA TSUNAMI Un'allerta tsunami per Honduras, isole Cayman, Belize, Giamaica, Messico e Cuba è stata diramata in seguito al terremoto di magnitudo 7.2 avvenuto nel mar dei Caraibi. Secondo il Centro allerta tsunami del Pacifico (Ptwc), le coste dei paesi sopraelencati potrebbero essere raggiunte da onde alte tra 30 centimetri e un metro sul livello del mare. Le prime coste ad essere raggiunte dalle onde anomale - specifica il Ptwc - dovrebbero essere quelle delle isole di Grand Cayman e Cayman Brac, di Puerto Cortes in Honduras e di Cozumel in Messico.
 



NESSUNA NOTIZIA DI VITTIME Non si hanno al momento segnalazioni di vittime in seguito al terremoto di magnitudo 7.2 registrato nella notte nel mar dei Caraibi con epicentro circa 200 km (non 100 come detto in precedenza, ndr) a nord dall'honduregna Barra Patuca. La costa nordorientale dell'Honduras è scarsamente popolata, in gran parte coperta da riserve naturali. Alcune persone nella capitale Tegucigalpa hanno detto di non aver avvertito la scossa. Il presidente Juan Orlando Hernandez tramite Twitter ha dichiarato che l'Honduras ha attivato il suo sistema di emergenza e ha chiesto alle persone di mantenere la calma.
 



DANNI LIEVI IN HONDURAS Danni non gravi ad alcune strutture si sono verificati sulla costa nordest dell'Honduras in seguito alla scossa di terremoto di magnitudo 7.2 avvenuta ieri sera nel mar dei Caraibi. Crepe negli edifici sono apparse in particolare nel nord dei dipartimenti settentrionali di Colon e Atlantida e nel nordest di quello di Olancho. Al momento nessuno tsunami è stato confermato, nonostante l'allerta emessa in seguito al sisma per le coste caraibiche entro i 1.000 km dall'epicentro.
 

Mercoledì 10 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 12:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME