Tajani furioso contro Farage: «Il riso abbonda sulla bocca degli stolti». Ecco cos'è successo Video

Video

Tensione alle stelle al Parlamento Europeo. Il presidente dell'Eurocamera Antonio Tajani ha zittito l'eurodeputato britannico Nigel Farage mentre si discuteva sulla recente storia europea, di nazismo e nazionalsocialismo, e dopo una frase di Tajani Farage era scoppiato a ridere. «Non credo che in quest'aula ci siano nostalgici o eredi del nazismo e della dittatura comunista sovietica, due orribili e devastanti sistemi politici che hanno arrecato ferite profonde all'Europa», ha affermato Tajani precisando poi precisato che «queste due dittature sono scomparse grazie all'Unione europea».

Turista violentata, giustizia all'italiana: per i due stupratori pena dimezzata in appello

Dichiarazioni alle quali hanno fatto eco le risate fragorose dell'eurodeputato britannico Nigel Farage. «C'è poco da ridere, c'è da rispettare le idee degli altri, risus abundat in ore stultorum. Farage impari a rispettare gli altri, perché questa è la democrazia - ha ribattuto Tajani - lei evidentemente è nostalgico di qualche dittatura se non rispetta le opinioni degli altri. Noi abbiamo sempre rispettato le sue, lei non ha alcuna autorizzazione a non rispettare quelle degli altri. Rimanga in silenzio».

L'aula ha applaudito, mentre Tajani lo ha guardato fisso per circa 20 secondi. Ripresa la parola Farage ha poi precisato che a garantire la pace non è stata l'Ue ma a liberare l'Europa dal nazismo sono stati gli americani e gli inglesi come testimoniano i 30mila soldati britannici morti in Italia.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 24 Ottobre 2018, 21:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA