Studentessa muore a 18 anni per cause misteriose: «Dalle analisi era perfettamente sana»

Studentessa muore a 18 anni per cause misteriose: «Dalle analisi era perfettamente sana»

  • 96
    share
Né medici, né patologi sono in grado di capire cosa sia successo. Abigail Hall, studentessa britannica, è morta a soli 18 anni dopo soli 4 giorni che era entrata  in un campus della Sheffield Hallam university. La ragazza si era trasferita per poter ultimare il percorso di studi iniziato nel 2015, ma purtroppo è stata uccisa da una causa che resta ancora misteriosa.

Studentessa 20enne esce di casa per fare jogging e scompare: trovata morta dopo un mese



Da tre giorni la ragazza non si stentiva bene: aveva avuto mal di stomaco e vomito, ma pensava fosse una gastroenterite. Il quarto giorno però non ce l'ha fatta ed è stata trovata priva di vita proprio nella sua stanza. La cosa che stupisce, come riporta il Mirror, è che sia l'autopsia che le analisi non hanno mostrato alcuna anomalia o sostanza che potrebbe averle causato la morte. Abigail di fatto era sana, motivo per cui i medici non riscono a spiegare cosa sia accaduto.

Dopo una serie di indagini l'unica possibile causa sarebbe nel soffocamento: nei polmoni è stato trovato del vomito, ma non è chiaro come possa essere finto lì. La 18enne è stata trovata priva di vita dalla sua compagna di stanza che ha raccontato di averla trovata in bagno, quindi è stata esclusa l'ipotesi che avesse potuto inalare il vomito nel sonno. Pochi giorni prima Abigail era andata in ospedale ma il medico le aveva confermato che si trattava solo di un virus.
Martedì 11 Settembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 19:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME