Strangola e dà fuoco a un barbone su una sedia a rotelle
di Luca Calboni

Strangola e dà fuoco a un barbone su una sedia a rotelle, arrestata una 50enne incensurata

Avrebbe strangolato a morte e poi dato fuoco a un clochard sulla sedia a rotelle. Con questa accusa è stata arrestata una donna irlandese di 50 anni, nell'isola spagnola di Gran Canaria. Il morto era di nazionalità romena e aveva 61 anni. L'amputazione di entrambe le gambe lo aveva costretto a vivere sulla sedia a rotelle. Insieme alla cittadina irlandese sarebbe stato arrestato un cittadino spagnolo di 43 anni. 

Panico da Brexit: uomo completamente ubriaco fa "scorte" di viveri per 658 sterline

Secondo la polizia nazionale spagnola la donna, il cui nome non è stato rivelato dalle autorità, era incensurata e viveva nell'isola, ma ancora restano da capire le motivazioni che hanno portato la 50enne a un delitto così efferato. La morte del clochard sarebbe avvenuta lo scorso 11 gennaio, e le indagini sono proseguite per oltre due mesi, portando alla fine all'arresto di queste due persone.

Futura sposa annega durante l'addio al nubilato, verrà sotterrata con l'abito bianco

Sempre secondo la polizia spagnola, il senzatetto di origine romena trovava riparo per la notte in un edificio abbandonato in San Bartolome de Tirajana, nella parte sud dell'isola di Gran Canaria. L'uomo sarebbe stato ucciso in quel palazzo e, dopo essere stato strangolato, il suo corpo sarebbe stato bruciato dopo essere stato inzuppato con un accelerante.
© RIPRODUZIONE RISERVATA