Stop agli impegni pubblici per i reali: «Ci sono le elezioni». La vera motivazione

I reali torneranno alla vita mondana dopo il 4 luglio, confermata la presenza alla cerimonia dello sbarco in Normandia in Francia

Stop agli impegni pubblici per i reali: «Ci sono le elezioni». La vera motivazione

di Morgana Sgariglia

I reali britannici dicono stop agli impegni pubblici, almeno per un po'. Il motivo sta nelle elezioni anticipate del governo inglese, che avverranno il 4 luglio, sei mesi prima rispetto alla scadenza prevista dalla legislatura. Il ritiro arriva dopo un periodo di profilo relativamente basso tenuto dalla casa reale a causa dei tumori di re Carlo III e della principessa del Galles Kate Middleton.

La dichiarazione di Buckingham Palace

In una dichiarazione del 22 maggio, Buckingham Palace ha riferito di rinviare gli impegni «che potrebbero sembrare distogliere l'attenzione o distrarre dalla campagna elettorale».

La notizia è arrivata in seguito all'annullamento degli appuntamenti pubblici previsti per questa settimana per l'annuncio delle elezioni anticipate fatte dal primo ministro Rishi Sunak.

I reali non vogliono distrarre dall’importanza del processo politico ed è loro compito rimanere imparziali come capo di Stato. Non possono schierarsi o condividere pubblicamente alcuna opinione politica. Solo così possono mantenere la neutralità, evitando le domande dei giornalisti su Downing Street.

Tutto ok per la cerimonia dello sbarco in Normandia

La commemorazione dell'80esimo anniversario dello sbarco in Normandia in Francia, però, sembra che rimarrà in agenda. Dopo le elezioni, la famiglia reale inglese tornerà alla solita routine.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 24 Maggio 2024, 17:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA