Stella Trevisani, italiana accoltellata da un 15enne in Australia: "Ho resistito e ho combattuto ma..."

Stella Trevisani, italiana accoltellata da un 15enne in Australia: "Ho resistito e ho combattuto ma..."

Stella Trevisani, una ragazza bolognese di 27 anni che vive in Australia da circa due anni, è stata accoltellata sabato sera a Perth, in Western Australia, da un 15enne che le ha rubato il telefono cellulare: lo riporta il programma in lingua italiana dell'emittente Sbs (Special Broadcasting Service), secondo cui la donna non è in pericolo di vita. Il ragazzo è stato arrestato poco dopo l'aggressione ed è stato incriminato con l'accusa di rapina a mano armata aggravata e lesioni gravi.



"Ho resistito e ho combattuto ma non mi ero reso conto che aveva un coltello", ha detto la ragazza in un'intervista rilasciata ad una emittente locale direttamente dal letto d'ospedale. "Pensavo che mi stesse prendendo a pugni - prosegue - poi mi ha sbattuto al muro e mi ha detto: o mi dai il tuo telefono o ti prendo a coltellate dappertutto. A quel punto ho capito quanto fosse serio. Ho lasciato andare il telefono, ma poi mi ha pugnalato di nuovo alla gamba e sono caduta".

Poi il dramma, in terra ricoperta di sangue. "Pensavo che sarei morta perché, come tutti sanno, c'è una arteria nella gamba. Vedevo il sangue spuntare e mi sono detta: sto per morire. Ho chiamato aiuto ma mi stavo indebolendo, quindi ho smesso di urlare e ho iniziato ad avere nausea e sensazione di freddo. Poi ho perso i sensi e il momento in cui ho riaperti gli occhi erano tutti intorno a me"

 

 
Martedì 20 Marzo 2018 - Ultimo aggiornamento: 10:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME