"Star Wars: L’ascesa di Skywalker", il film proiettato in anteprima in ospedale per un fan malato terminale
di Alessia Strinati

"Star Wars: L’ascesa di Skywalker", il film proiettato in anteprima in ospedale per un fan malato terminale

L'ultimo capitolo della saga di Star Wars è stato trasmesso in anteprima in ospedale. "Star Wars: L’ascesa di Skywalker" uscirà al cinema il 18 dicembre ponendo fine alla saga dopo 42 anni. Per i fan è un evento molto atteso, ma per ora solo una persona lo ha visto con ampio anticipo. Si tratta di un uomo, malato terminale,  paziente del Rowans Hospice di Waterlooville in Inghilterra.

Leggi anche > Ed Sheeran e il cameo in Star Wars: «Ecco chi interpreterà». Ma la Disney smentisce​



Il suo più grande desiderio era quello di poter vedere la fine della saga tanto amata, temendo che non sarebbe arrivato alla data di uscita del film a causa della sua malattia, medici e infermieri hanno chiesto alla Disney di poter fare un'eccezione per lui, e il desiderio è stato esaudito. Tramite l'account Twitter dell'ospedale il CEO Disney ha saputo della notizia e ha fatto in modo che il fan potesse vedere il film.

L’ospedale britannico ha organizzato una festa a tema Star Wars per il paziente. La Disney ha mandato uno dei suoi dipendenti in ospedale con un pc attraverso il quale l'uomo ha visto il film insieme a suo figlio. Tramite il profilo dell'ospedale l'uomo ha ringraziato tutti: «Voglio solo fare i miei più grandi ringraziamenti a tutti coloro che hanno contribuito a far sì che ciò avvenisse. Sono un grande fan di Star Wars e quello che sto passando è terribile. E poi, ciliegina sulla torta, ho pensato che non avrei visto il film che aspettavo di vedere dal 1977! Non riesco ancora a crederci. L’unico modo in cui riesco a descriverlo è dirvi che questo deve essere ciò che si prova a sentirsi dire che hai vinto un milione di sterline». 
 

Lunedì 2 Dicembre 2019, 13:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA