Squid Game, è mania anche fra i bambini. Bufera in una scuola: «Giocano a 1,2,3 stella e chi perde prende schiaffi»

La denuncia di una madre che ha visto tornare a casa la figlia scossa da un gioco di cui lei non sapeva l'esistenza

Video
di

Squid Game è il fenomeno del momento. La serie tv sudcoreana di Netflix è sulla bocca di tutti, anche di chi, in realtà, non avrebbe dovuto vederla. Squid Game è una serie notoriamente molto violenta e per questo vietata ai minori, ma in molti non sembrano aver prestato attenzione a questo particolare facendola vedere anche ai figli. Proprio come in Belgio dove una scuola è piombata in una bufera di polemiche a causa di piccoli emulatori di Squid Game. 

 

Leggi anche > Clima, la Regina Elisabetta irritata: «I leader parlano senza agire»

 

È noto che i bambini siano portati ad emulare: spugne pronte ad assimilare tutto quello che gli venga proposto per poi ripeterlo. Ma quando si tratta di un gioco al massacro, come quello raccontato nella serie tv Netflix, sarebbe sicuramente meglio evitare. A Dinant, piccolo comune di poco più di 10mila anime, una madre ha denunciato le violenze subite dalla figlia, proprio mentre con gli amici giocava a 1, 2, 3 stella, ma con la variante Squid Game. 

 

Nessun rilevatore di movimento o fucili carichi in braccio a cecchini, ma schiaffi. Chi veniva visto muoversi da chi contava rimediava un bello schiaffo. «Tutti i perdenti sono stati schiaffeggiati - ha raccontato la donna-. Mia figlia non capiva perché. Non conosce Squid Game, non ha visto clip o altro, non capisco perché così tanti bambini ci giochino dato che è una serie vietata ai minori di 18 anni. Ho paura che mia figlia torni a casa ferita».

 

 

Per riportare l'ordine e spegnere le polemiche che si sono accese attorno alla scuola municipale Erquelinnes Béguinage Hainaut, l'istituto ha deciso di diramare sui social un comunicato rivolto ai genitori dei bambini già pronti a passare al secondo gioco.

 

 

Ecco cosa scrive la scuola di Dinant: «Cari genitori, probabilmente avrete già sentito parlare della serie Squid Game. In questa serie, i personaggi giocano a giochi per bambini e se perdono, vengono eliminati… Questa serie è vietata ai minori di 18 anni per le sue scene violente! I nostri studenti si divertono quindi a giocare a 1-2-3 stella (come nella serie) e chi perde riceve colpi. Siamo molto vigili affinché questo gioco pericoloso e malsano venga fermato! Confidiamo nel vostro sostegno e collaborazione per sensibilizzare i vostri bambini sulle conseguenze che questo può portare! Verranno prese sanzioni nei confronti dei bambini che continueranno questo gioco (colpire altri bambini… è ovvio che 1-2-3 stella è consentito!)».


Ultimo aggiornamento: Venerdì 15 Ottobre 2021, 13:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA