Sophia, l'influencer morta per scattare una foto: «È caduta dal bordo di una cascata». Aveva 32 anni e lascia una bambina

Sophia, l'influencer morta per scattare una foto: «È caduta dal bordo di una cascata». Aveva 32 anni e lascia una bambina

È morta mentre faceva un'azione per lei abituale: posare per una foto acrobatica in un paesaggio mozzafiato. Per Sophia Cheung, 32enne influencer di Hong Kong, è stata fatale una caduta dopo essere scivolata sul bordo di una cascata.

 

Leggi anche > Covid, l'incubo delle studentesse italiane bloccate a Malta: «Ci sono 40° e l'aria condizionata non funziona»

 

Sophia Cheung, molto attiva sui social tra cui Instagram, amava non solo i locali e le mode più glamour, ma anche l'escursionismo e la vita all'aria aperta. Lo dimostrano le sue foto, in cui appare immersa in panorami mozzafiato ma anche intenta a posare in modo spericolato tra stretti passaggi nelle rocce, cime montuose, strapiombi e pendii. Questa influencer così sportiva non era nuova quindi ad attività dinamiche e un po' pericolose, ma sabato scorso si è consumata la tragedia, come riporta anche Il Messaggero.

 

 

 

La ragazza, sabato mattina, era partita in compagnia di tre amici per raggiungere Ha Pak Lai, un'area naturale panoramica nei pressi della cascata del torrente Tsing Dai. Qui, a ridosso della cascata, Sophia Cheung si era messa in posa per farsi scattare una foto, ma è scivolata e precipitata per cinque metri. Gli amici della influencer hanno subito chiamato i soccorsi e Sophia è stata portata ad un ospedale di Chai Wan, ma al momento dell'arrivo i medici non hanno potuto far altro che constatare il decesso.

 

 

Sophia Cheung, come dimostrano le foto e come da lei stessa dichiarato, amava l'escursionismo, lo sport, la vita all'aria aperta, la fotografia e i giri in kayak. In molti degli scatti pubblicati sui social, questa 32enne, che lascia anche una bambina piccola, appariva in pose temerarie e pericolose in aree naturali decisamente impervi. E nella sua biografia social, scriveva una frase che oggi suona come un triste e beffardo monito: «La vita dovrebbe essere divertente, non stupida».


Ultimo aggiornamento: Giovedì 15 Luglio 2021, 16:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA