Lascia il cellulare in carica mentre fa il bagno nella vasca, commessa 24enne muore fulminata

Lascia lo smartphone in carica mentre fa il bagno nella vasca, commessa 24enne fulminata

Muore fulminata dopo aver caricato l'iPhone mentre faceva il bagno in vascaOlesya Semenova è stata trovata dalla sua coinquilina nella loro casa di Arkhangelsk, in Russia. L'amica sconvolta, di nome Daria, ha chiamato subito l'ambulanza: «Ho urlato, l'ho scossa, ma era pallida, non respirava e non dava segni di vita. Ero davvero spaventata. Quando l'ho toccata, ho avuto una scossa elettrica. C'era uno smartphone in acqua, si stava caricando». I paramedici hanno confermato che la 24enne Olesya, che lavorava in un negozio di abbigliamento, era morta nella vasca da bagno e che il suo iPhone era caduto in acqua mentre era ancora collegato alla presa elettrica.

Il ministero russo per le emergenze ha emesso un comunicato dopo il dramma, l'ultima di una serie di incidenti mortali nel paese. Si legge: «La tragedia ci ricorda ancora una volta che l'acqua e un elettrodomestico collegato alla rete sono incompatibili. Lo stesso vale per qualsiasi dispositivo mobile».

 

Ad agosto, una studentessa russa di nome Anna, 15 anni, è morta a Mosca dopo aver subito una scossa elettrica nel suo bagno. L'anno scorso Liliya Novikova, una star del poker riconosciuta a livello internazionale, è stata fulminata l'anno scorso nel suo bagno. Un mago della matematica, con una laurea di primo livello in ingegneria presso una delle migliori università russe, è morto solo in casa per la stessa ragione: stava ricaricando il telefonino mentre faceva la doccia.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 9 Dicembre 2020, 15:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA