Sky Cruise, il 'Titanic dei cieli': ecco l'aereo hotel che non atterra mai

In grado di ospitare fino a 5.000 persone, è dotato di tutti i comfort degli hotel di lusso: ristoranti gourmet, bar, piscina. Ma anche un centro commerciale, teatri e discoteche

Sky Cruise, il 'Titanic dei cieli': ecco l'aereo hotel che non atterra mai

Sarà il nuovo e moderno “Titanic del Cielo”. Lo Sky Cruise è infatti un gigantesco aereo alimentato da 20 motori a fusione nucleare pensato per non aver mai bisogno di tornare sulla Terra, nemmeno in caso di guasto. Il progetto ambizioso probabilmente sarà il futuro delle vacanze per i super ricchi. Si tratta di un vero e proprio hotel volante in grado di ospitare fino a 5.000 persone, dotato di tutti i comfort degli hotel di lusso: ristoranti gourmet, bar, piscina, centro commerciale, teatri, discoteche ed anche un ospedale moderno e all’avanguardia.

Senza pilota

Tutti i passeggeri, o meglio, tutti i vacanzieri, sarebbero trasportati su questo incredibile aereo hotel grazie ai classici aerei di linea. Su Sky Cruise si atterrerà ad alta quota ed avrà una guida autonoma; non avrà bisogno di persone per pilotarlo. Almeno per il momento quello dello Sky Cruise, resta solo un progetto ambizioso in quanto i costi di produzione sono altissimi. Non solo, la paura di chi ha visto il progetto è che il Cruise possa in qualche modo diventare il moderno Titanic, sottolineando che avere ascensori all'esterno dell'aereo sarebbe tutt'altro che aerodinamico e che se un aereo alimentato da un reattore nucleare si schiantasse, potrebbe distruggere una città.

 

 

Il volo del futuro

Su Youtube si trova il video del progetto creato dal comunicatore scientifico yemenita Hashem Alghaili. Nel filmato si parla in maniera entusiasta di questo aereo/hotel visionario, promettendo, come detto, ristoranti e un gigantesco centro commerciale nel cielo, oltre a palestre, teatri e persino una piscina. Oppure proponendo questa futuristica esperienza di volo come location perfetta per il matrimonio.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 1 Luglio 2022, 22:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA