Si rifiuta di aiutare il suo compagno a fare i compiti, lui la uccide a coltellate in classe

Si rifiuta di aiutare il suo compagno a fare i compiti, lui la uccide a coltellate in classe

Si rifiuta di aiutare il compagno di scuola a fare i compiti e lui la uccide brutalmente. Una ragazza di 15 anni è stata accoltellata all'interno di un'aula della scuola da un suo compagno, inferocito dal fatto di non poter ricevere aiuto nei compiti. 



Xiao Yi è stata soccorsa nella scuola Jinshi High School, nella provincia del Fujian, nel sud-est della Cina, ma purtroppo per lei non c'è stato nulla da fare. Come riporta il Daily Mail il ragazzo dopo aver ricevuto il "no" sarebbe uscito per procurarsi il coltello, poi tornato nell'istituto avrebbe rintracciato la sua compagna per ucciderla.

La 15enne era una studentessa modello, stava studiando per gli esami di fine mese e non voleva distrazioni perché già oberata dai suoi compiti. Il giovane che l'ha aggredita, definito da molti come un bullo, sperava nel suo aiuto per avere la sufficienza visto il suo scarso rendimento scolastico. Dopo il terribile episodio il ragazzo si è consegnato alla polizia raccontando cosa aveva fatto e spiegandone il motivo. 
Venerdì 12 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 21:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME